Impermeabilizzare senza demolire

Le richieste che più frequentemente riceviamo dai nostri clienti riguardano problematiche legate a problemi di infiltrazioni in terrazze e balconi in immobili già abitati.

Lo scenario che ci si prospetta è quasi sempre il medesimo: impermeabilizzazione sotto massetto eseguita senza cura dei dettagli, con materiali di scarsa qualità od applicati in modo approssimativo; dopo pochi anni (in qualche caso addirittura mesi!) sorgono le prime infiltrazioni. Il proprietario del immobile a questo punto si rivolge all’impresa di turno, la quale, abituata ad applicare membrane impermeabilizzanti prefabbricate, propone la demolizione di tutta la stratigrafia della pavimentazione, il rifacimento della guaina, del massetto e la posa di nuove ceramiche.
Il proprietario, spaventato non solo dai costi ma anche dall’idea di impiegare settimane per demolire e rifare il pavimento, talvolta si rassegna a tenersi le infiltrazioni.
Oltre a quanto sopra aggiungerei: Ha senso investire migliaia di euro e settimane di tempo per rifare una guaina impermeabilizzante che potrebbe nuovamente crearmi problemi negli anni a venire?

Foto di Impermeabilizzare senza demolire

E se potessimo impermeabilizzare in tempi rapidissimi, senza demolire ed in modo definitivo?

Le resine impermeabilizzanti PMMA non sono certo una novità, in quanto vengono utilizzate nel centro e nord Europa da almeno 40 anni, tuttavia l’ampia diffusione sul territorio italiano è avvenuta solo negli ultimi anni. L’idea di realizzare una impermeabilizzazione di superficie non fa quindi ancora parte della nostra cultura edilizia.
E’ tuttavia possibile rivestire in modo assolutamente sicuro l’attuale pavimentazione in piastrelle, realizzando una impermeabilizzazione/pavimentazione in resina, di superficie (a vista), con gradevoli aspetti estetici, Certificata ETAG005 con ciclo di vita utile di almeno 25 anni.
L’elevata elasticità del sistema consente di ottenere un potere di crack-bridging (capacità del sistema di fare da ponte su fessure senza lesionarsi) superiore a 2 mm anche con temperature estreme!
L’applicazione della resina in fase liquida consente di impermeabilizzare efficacemente anche dettagli complessi, come i supporti delle ringhiere, evitando quindi ogni possibile fonte di infiltrazione.
La resina PMMA applicata in forma liquida, catalizza in circa 40 minuti, diventando un’unica pavimentazione impermeabile senza alcuna giuntura o saldatura.
Gli effetti estetici e le colorazioni realizzabili sono molteplici, per adattarsi ad ogni gusto od esigenza architettonica.

Foto di Impermeabilizzare senza demolire

Basso impatto ambientale, minimo disagio, nessun ponteggio.

Evitare di demolire la pavimentazione esistente consente inoltre di diminuire l’impatto ambientale in quanto non si creano rifiuti pericolosi (i quali spesso non vengono smaltiti ma abbandonati ai bordi delle strade di periferia). La veloce realizzazione consente di realizzare l’intera opera finita e pedonabile in 1 o 2 giorni. Generalmente non è necessaria l’installazione di nessun ponteggio, il che consente un ulteriore consistente risparmio di denaro e tempo.

Foto di Impermeabilizzare senza demolire